Crea sito

EFFETTI DI ESPLOSIONI NUCLEARI E SCENARI DI GUERRA NUCLEARE

 

 

 

 

"Io sono la morte, che carpisce ogni cosa che scuote i mondi " (Sri Krishma, da un poema indU')

Di Roberto Renzetti

 

 

Premessa

Tutto cominciò così: 16 luglio, del 1945.


Figura 1: La prima bomba atomica viene spostata nel Trinity Site del New Mexico


Figura 2: la bomba viene agganciata per essere issata su un traliccio


Figura 3: inizia l'innalzamento


Figura 4: la bomba in posizione


Figura 5: a 0,006 secondi dall'inizio dell'esplosione


Figura 6: a 0,16 secondi dall'inizio dell'esplosione


Figura 7: a 10 secondi dall'inizio dell'esplosione


Figura 8: a 13 secondi dall'inizio dell'esplosione


Figura 9:
"Se la luce di mille soli scoppiasse nel cielo nello stesso istante, sarebbe come questo glorioso splendore" (Bhagavadgîtâ, poema indù).
"Io sono la morte, che carpisce ogni cosa che scuote i mondi " (Sri Krishma, da un poema indù):
questi i versi che vennero in mente ad Oppenheimer durante l'esplosione della prima bomba atomica.

Il 16 luglio del 1945, alle cinque e trenta del mattino, esplodeva la prima atomica della storia in un test a Trinity Site, nel deserto del New Mexico. Qualche giorno dopo, imbarcate queste bombe su due bombardieri USA,
venivano sganciate su Hiroshima e Nagasaki realizzando uno dei più grandi crimini della storia dell'umanità.


Figura 10: l'esplosione su Hiroshima (6 agosto 1945)


Figura 11: l'esplosione su Nagasaki (9 agosto 1945)


Figura 12: Hiroshima fotografata dai ricognitori USA prima del lancio della bomba


Figura 13 Hiroshima fotografata dai ricognitori USA dopo il lancio della bomba


Figura 14: Hiroshima al suolo


Figura 15: ... e con l'abilità, tipica USA, di fare affari su tutto (si pensi all'epopea del West, il trionfo del genocidio indiano),
anche la foto dell'esplosione con gli autografi dell'equipaggio che la sganciò.

FONTE: Fisicamente.net

PAGINA 1

PAGINA SUCCESSIVA 2

PAGINE 1 - 2 - 3 - 4

 

site statistics